Febbre, Jonathan Bazzi

Febbre, Jonathan Bazzi

“Tina e Roberto, mia madre e mio padre: pronunciare, scrivere queste parole insieme scatena un cortocircuito. Restaura in me la frattura primitiva, il guaio nel guaio. Simula una ricomposizione inutile, tutta ideale. Perché a voler essere onesti, non c’è proprio…