Home » Inclusività linguistica e dove trovarla: risorse da consultare

Inclusività linguistica e dove trovarla: risorse da consultare

Come promesso, di seguito sono elencate una serie di risorse utili a chi vuole informarsi un po’ sulla questione dell’ inclusività linguistica nella lingua italiana.

  • Approfondimento di Treccani.it dedicato al rapporto tra genere e lingua all’interno della lingua italiana, in riferimento anche al fenomeno del maschile sovraesteso o maschile generico.
  • Intervista a Vera Gheno da parte di Chiara Mogetti pubblicata si minimaetmoralia.it riguardo alla Fluidità di genere all’interno della lingua italiana.
  • Articolo molto interessante del 2016 (ma purtroppo ancora estremamente attuale) pubblicato su softrevolutionzine.org che si concentra sulla necessità di trovare soluzioni inclusive per permettere anche alle identità non binarie di avere spazio e rappresentazione nella lingua italiana.
  • Intervista a Vera Gheno da parte di Lorenzo Gasparrini pubblicata su Bossy.it che si concentra sull’importanza dell’attivismo riguardo alle questioni di genere.
  • Progetto Italiano Inclusivo, un sito internet utile per “superare le limitazioni di una lingua fortemente caratterizzata per genere, con tutto ciò che ne consegue: impossibilità di parlare di sé o di altre persone senza menzionare il genere, impossibilità di parlare di persone che non si identificano in uno dei due generi binari”.
  • Linguaggio, identità di genere e lingua italiana – Intervista alla Professoressa Giusti, video disponibile su YouTube che fa riferimento al MOOC (corsi introduttivi organizzati da diverse università italiane ed europee) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia intitolato “Linguaggio, identità di genere e lingua italiana”.
  • Intervista a Vera Gheno da parte di Chiara Zanini pubblicata su Thesubmarine.it, si parla in particolare della schwa, un’opzione nell’uso di un linguaggio inclusivo italiano preferita da Gheno, che ne spiega le caratteristiche.
  • Articolo del Post che spiega il significato e l’uso della Schwa.

Ale

Rispondi

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: