Home » Ottocento » Pagina 2

Ottocento

 

| Penny Dreadful |

Creata da John Logan (Il Gladiatore, Sweeney Todd, Alien: Covenant), ciò che mi è piaciuto immediatamente di questa serie è il rimando ai periodici ottocenteschi omonimi -letteratura di basso prezzo e bassa qualità pubblicata a puntate-, cui deve molto anche la grande narrativa gotica dello stesso periodo; penso al Dottor Jekyll e My Hyde di Stevenson, al Frankestein di Shelley, al più tardo Dracula di Stoker. Penny Dreadful ruota attorno alle vicende di un gruppo di uomini straordinari capeggiati da Vanessa Ives, donna dal passato oscuro e in contatto con forze dalle quali il resto del mondo starebbe volentieri alla larga.

Penny-Dreadful-Season-3-Poster.jpg

Questa serie televisiva rimescola con eleganza e divertimento il grande calderone del canone gotico: ci saranno vampiri, possessioni, scienziati in grado di riportare in vita i morti, licantropi, streghe e anche un bel Dorian Gray che non guasta mai. Essendo una grande appassionata di narrativa ottocentesca (la mia adolescenza è stato un saltellare continuo tra Frankestein, le sorelle Brontë, Stevenson e compagnia bella), questa serie ha attirato la mia attenzione proprio per il fatto di far vivere tutti concentrati e collegati nel labirinto sporco della Londra vittoriana i personaggi che ho amato nell’adolescenza.

2018-04-06-21-18-03.jpeg

Ultima cosa, molto importante: Eva Green interpreta il ruolo della protagonista Vanessa Ives, e non potevano trovare attrice migliore. Riesce a trasmettere la paura -del resto si tratta si una serie horror- anche solo alzando un sopracciglio.

 

Ale

Rispondi

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: