Prossime uscite: Maggio 2018

A panda piace | Giacomo Keison Bevilacqua | Feltrinelli | 16

schermata-2018-04-09-alle-09-36-55.png

Questa bellezza sarà nelle librerie a partire dal 10 maggio e ho scelto di parlarvene perché tra tutte queste proposte più o meno seriose e più o meno impegnative un po’ di leggerezza ci vuole. L’adorabile personaggio di Alessandro Bevilacqua è nato su internet “in un periodo in cui i social erano un posto pieno di likes e di cose belle da condividere, e sia io che lui sentiamo che questa cosa si è un po’ persa“, come scrive l’autore stesso sul suo blog. Se anche voi sentite il bisogno di leggerezza e soprattutto di sorrisi, questo libretto fa per voi.

L’Alfabeto di fuoco Ben Marcus | Edizioni Black coffee | 15

8741895_3118728.jpgL’ America distopica di Ben Marcus è flagellata da una piaga che per il momento contraggono solo gli adulti: colpisce tramite tutte le forme di comunicazione -parlato, scritto, mimato- e consuma le sue vittime fino ad ucciderle. In tutto questo Sam e Claire scoprono che forse la loro figlia Esther è in qualche modo connessa al manifestarsi della loro malattia, decidono quindi di partire per un lungo viaggio e, dolorosamente, abbandonarla. La vicenda si complica ulteriormente quando Claire scompare la sera precedente alla partenza; sarà quindi compito di Sam mettersi in macchina e viaggiare nel tentativo di trovare una cura all’epidemia americana e ricomporre la sua famiglia divisa.

«Ben Marcus è un genio, uno scrittore fra i più coraggiosi, sagaci e moralmente impegnati che abbia mai letto. La sua opera fa davvero la differenza»  ha detto George Saunders, ed io mi fido di lui. Quindi non solo ve lo consiglio, ma me lo comprerò.

Karl Marx: vivo o morto? il profeta del comunismo duecento anni dopo | Antonio Carioti (a cura di) | solferino | 15

Il Cinque Maggio non è soltanto l’ode scritta da Alessandro Manzoni e che molti di noi9788828200086_0_0_0_75.jpg sono stati costretti ad imparare a memoria (io ricordo ancora almeno le prime due strofe); ben tre anni prima rispetto alla redazione di quest’ode -si, sono andata a vedermi entrambe le date; L’ode di Manzoni è del 1821, Marx è nato nel 1818- nasceva uno dei filosofi ed economisti più influenti del pensiero occidentale. In occasione dunque dei duecento anni dalla nascita di Karl Marx, Antonio Carioti raccoglie i contributi di economisti, politologi, filosofi e storici per rispondere ad una domanda: le riflessioni di Marx sono ancora valide nel mondo contemporaneo, soprattutto per quanto riguarda la critica al capitalismo? E se sì, quanto? Oltre a considerare personalmente di grande interesse il dibattito, questo libro è uno dei primi testi editi dalla nuova casa editrice milanese Solferino – già il nome evidenzia lo stretto legame tra questa nuova nata del gruppo RCS e la sede storica del Corriere della Sera- , che per ora (a parte forse le copertine non proprio eccezionali, ma si tratta pur sempre di gusto personale) può vantare diversi titoli di narrativa e saggistica, tutti piuttosto interessanti. Staremo a vedere.

Barba intrisa di sangueDaniel Galera  Edizioni SUR | 20

SURns19_Galera_BarbaIntrisaDiSangue_coverCon questo romanzo lo scrittore e traduttore brasiliano si è aggiudicato il Premio São Paulo per la letteratura, e non si fa fatica a capire il perché. Il giovane protagonista (affetto tra l’altro da una rara malattia che gli impedisce di ricordare i volti) è chiamato in una cittadina di mare, Garopaba, per risolvere i tanti misteri, rivelati dal padre al figlio prima di uccidersi, legati alla morte del nonno Gaudério, che al villaggio -tranquillo solo in apparenza- tutti ricordano ma del quale nessuno ha voglia di parlare. Un noir, un giallo pubblicato da Edizioni SUR che ha attratto subito la mia attenzione e che per questo ho deciso di consigliarvi. Il New York Times lo ha definito “Un noir con i piedi affondati nella sabbia“.

Ale

Rispondi

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: